Area riservata

ACCEDI ORA Area riservata

IL NOSTRO SISTEMA DI CONTROLLO

Il sistema di controllo interno di Assimoco S.p.A. e Assimoco Vita S.p.A. è delineato nel cosiddetto "Modello 231", formalizzato per la prima volta con delibera dei Consigli di Amministrazione del 1° luglio 2004 e aggiornato annualmente a seguito delle modifiche societarie e normative eventualmente intercorse.

Modello di organizzazione, gestione e controllo (ex D.Lgs. 231/01) 

Il Modello 231 contiene l'insieme strutturato e organico di principi, regole e disposizioni riguardanti la struttura organizzativa, la struttura operativa, il reporting, i sistemi operativi e la gestione della normativa delle nostre Società.
Insieme al Codice Etico, esso rappresenta uno strumento di riferimento per la gestione del sistema di controllo delle attività sensibili finalizzato alla prevenzione del rischio di commissione dei reati previsti dal Decreto Legislativo 8 giugno 2001, n. 231, e all’esclusione delle Società dalla responsabilità amministrativa a essi connessa. 

Codice Etico

Punto essenziale del sistema di controllo interno e parte integrante del Modello 231 è il Codice Etico, nel quale vengono indicati i principi generali di trasparenza, correttezza e professionalità cui si ispirano le Compagnie nella conduzione degli affari.

Composizione e Poteri dell’Organismo di Vigilanza

I componenti dell’Organismo di Vigilanza, che riferiscono al Consiglio di Amministrazione, sono:

 

Assimoco S.p.A.
Paola Cioni
Christof Mair

 

Assimoco Vita S.p.A.
Paola Cioni
Christof Mair 

 

Una descrizione più completa dei compiti e dei poteri affidati all’Organismo di Vigilanza è contenuta nel seguente documento. 

Per richiedere chiarimenti o informazioni, è possibile mandare una mail a: Org.Vigilanza@assimoco.it.